logo-swissvax-mediterraneo

Care for you dream

Miguel Galán

Care for you dream

Parte 1: Criteri per la scelta delle tue auto

Swissvax:Miguel, prima di tutto grazie per averci dato questa intervista personale di “Care for your Dream”. Da quando e perché hai iniziato a prenderti cura dei tuoi veicoli?

Miguel:

Fin da molto giovane mi piaceva lavare le auto della famiglia e non solo per il fatto di averle pulite ma anche per il processo di lavaggio dell’auto; era qualcosa che mi piaceva fare e, allo stesso tempo, mi liberava dal fare altri lavori in casa. È così che ho passato molti anni e lavato molte macchine.

Tuttavia, quando ho comprato la mia prima auto nel 2004 ho smesso di “lavare” e ho iniziato a “curare”. La prima macchina che ho comprato con i miei soldi è stata una Rover 75 Club in Royal Blue con tappezzeria in pelle beige. E’ stato allora che ho cominciato a preoccuparmi di rimuovere gli swirls, di mantenere la pelle pulita e nutrita, di proteggere la carrozzeria dalle intemperie…

Nel corso degli anni ho aumentato il livello di protezione delle mie auto allo stesso livello in cui i produttori di prodotti per il detailing si sono evoluti e hanno ampliato la loro offerta.

Swissvax-miguel-galan

Swissvax: Perché ha deciso di avere una BMW GT 328 e un’Audi A1?

Miguel: L’acquisto della BMW 328i GT è stato abbastanza veloce perché avevo chiaro cosa cercavo in un’auto che avrei usato solo per lunghi viaggi, principalmente in autostrada e/o su strade a doppia corsia. Per prima cosa, volevo un’auto comoda e spaziosa sia nei sedili anteriori che in quelli posteriori, nonché un bagagliaio che fosse spazioso, modulabile e, soprattutto, facile da gestire ma non un “suv”. D’altra parte, cercavo un veicolo con un motore elastico che rispondesse bene dai bassi regimi e che avesse un cambio lungo. Con queste premesse, la mia intenzione era di acquistare una BMW 5 F11 Touring.

Tuttavia, già al concessionario, ho guardato la BMW F34 e mi è piaciuto sia il grande portellone posteriore che lo spazio interno offerto dal suo corpo più alto e più lungo rispetto alla BMW 3 F30.

Per quanto riguarda il blocco meccanico, anche io non avevo molti dubbi. Non cercavo un veicolo di grande potenza, ma uno con cui viaggiare tranquillamente. In questo senso, avere un motore che eroga tutta la sua coppia a soli 1.250 giri al minuto e ha uno sviluppo finale di 59,1 km/h in ottava marcia è una garanzia di tranquillità sulla strada. Questo non significa che, nonostante le sue dimensioni, non è una macchina con cui posso anche divertirsi su strade a doppio senso.

Swissvax-miguel-galan

L’acquisto dell’Audi A1 30 TFSI è stato un po’ diverso. In realtà stavo aspettando la seconda generazione della Peugeot 208 per essere messa in vendita; sapevo già quale modello volevo e con quale equipaggiamento opzionale. Tuttavia, l’auto che usavo quotidianamente aveva bisogno di una riparazione importante e ho deciso di cambiarla.

Avevo bisogno di un veicolo piccolo, ancora una volta non un “suv”, con un cambio automatico, un livello di potenza di circa 100 CV e, soprattutto, stabile ad alta velocità, poiché il mio lavoro mi richiede di guidare molti chilometri al giorno in un ambiente urbano così come in autostrada. Così tanti requisiti in questo segmento hanno reso la ricerca difficile perché la maggior parte delle auto che soddisfacevano i miei requisiti avevano motori molto anelastici, con valori di coppia molto bassi (scomodi in città) e rapporti di trasmissione corti (fastidiosi in autostrada).

Infine, avevo bisogno di un’auto che, pur soddisfacendo le mie aspettative in termini di attrezzature, fosse disponibile per la consegna immediata. Con questo, sono andato a vedere l’Audi A1 al concessionario, ho meditato e il giorno dopo l’ho comprata.

Swissvax: Quali difficoltà diverse trovi da un’auto all’altra al momento della manutenzione?

Miguel: A causa dell’uso molto diverso che faccio delle mie auto, c’è una grande differenza quando si tratta di manutenzione. Mentre la BMW ha bisogno di spolverare di tanto in tanto, l’Audi richiede un po’ più di attenzione, compreso il lavaggio a pressione e l’aspirazione settimanale.

Frequenza di lavaggio a parte, la grande differenza tra un’auto e l’altra sta nel complicato design del paraurti dell’Audi e nella carrozzeria bicolore. Come ho detto con umorismo a diversi amici, la persona che ha progettato i paraurti dell’Audi A1 non ha lavato o incerato un’auto in vita sua! Entrambe le auto hanno paraurti verniciati, con inserti in plastica, cromo e finitura “Piano Black”. Tuttavia, il design complicato di queste modanature sull’Audi A1 rende complicati e laboriosi sia i precedenti compiti di mascheratura che di rimozione. Per quanto riguarda la BMW 328i GT, odio pulire l’interno del tetto panoramico e il lunotto a causa delle grandi dimensioni del vetro.

Swissvax-miguel-galan

Parte 2: Cosa significa per te “Care for your Dream”?

Miguel: Care for your Dream sogno significa per me “prendersi cura della propria vita”. Non sogno di prendermi cura della mia auto; lo faccio.

Come ho detto prima, avere la mia auto pulita e lucida abbastanza per distinguersi nel traffico o perché gli estranei la riconoscano e chiedano consigli è il risultato finale di un processo che mi piace, mi diverte e mi permette di disconnettermi dai problemi quotidiani. In effetti, è normale per me passare la settimana a pianificare la cura che darò ai miei “bambini” quando arriva il fine settimana.

È facile per me dividere la macchina in “zone tematiche” e pensare a cosa fare. Se una settimana è di pelle, qualche giorno prima preparo la borsa con i prodotti, gli applicatori e le salviette che mi serviranno. Se si tratta di plastica faccio lo stesso. Se tocca i finestrini, allora a volte non lo faccio, ma alla fine finisco per farlo perché una delle cose che odio di più in un veicolo sono i finestrini sporchi all’interno.

Swissvax-miguel-galan

Care for your Dream, per me, è avere un produttore di prodotti di alta qualità e con una vasta gamma che copre tutte le superfici e tutti i materiali delle mie auto. Considero anche essenziale che siano distribuiti da un’azienda seria, capace di riconoscere i miei bisogni e di soddisfare i miei dubbi sull’uso e l’applicazione dei loro prodotti. Non userò mai un cattivo prodotto per prendermi cura delle mie auto, ma non userò nemmeno un prodotto che non mi è stato spiegato correttamente su come usarlo, non importa quanto buone siano le recensioni. Logicamente, non presterò neanche molta attenzione alle spiegazioni di qualcuno che non mi dà abbastanza fiducia.

Mantenere l’auto pulita e mantenuta è qualcosa che molte persone considerano una perdita di tempo, quindi Cura il tuo Sogno include anche il piacere che ottengo dal riconoscimento di un lavoro ben fatto da amici o a volte sconosciuti.

Swissvax: Come ha trovato Swissvax e perché ha iniziato a usare i nostri prodotti?

Miguel: Conosco il marchio Swissvax da circa quindici anni. Nella città svizzera di Carouge ho visto una piccola carrozzeria che utilizzava i prodotti Swissvax per incerare una vecchia auto. Quello stesso giorno, già a Ginevra, cercando il negozio della più iconica marca di coltelli dell’esercito svizzero in una nota strada commerciale nella zona di Rond-Point-de-Rive, ho visto un evento di auto d’epoca sponsorizzato da Swissvax. A questo punto, la mia curiosità e Google hanno fatto il resto, anche se ammetto che mi ci sono voluti alcuni mesi per comprare il mio primo prodotto Swissvax.

Swissvax-miguel-galan

Swissvax: C’è un prodotto preferito in particolare che preferisci?

Miguel: Onestamente non posso dire di avere un prodotto preferito di Swissvax o che mi piace più di un altro; uso ogni prodotto secondo lo scopo per cui è stato fatto e i risultati sono sempre stati soddisfacenti e non solo nella loro ben nota gamma di cere carnauba naturali. Mi piace molto il balsamo di plastica Swissvax Protecton per il cruscotto e i pannelli interni delle porte e il Micro Glass Duo Set di asciugamani in microfibra per la pulizia dei vetri esterni rende facile un lavoro che ho sempre considerato noioso.

Swissvax-miguel-galan

Tuttavia, devo ammettere che c’è un prodotto Swissvax che mi ha impressionato in un modo che nessun altro prodotto ha fatto per molto tempo: la cera Glacier. Questa cera specifica per auto bianche ha una capacità autopulente superiore a qualsiasi altra cera o sigillante che abbia mai usato.

Swissvax: Infine, vuoi dire qualcosa agli amanti del Detailing?

Miguel:

La prima cosa che vorrei dire a chiunque sia interessato all’argomento è che non mi sento più “geek” o più strano di chiunque altro perché mi piace lavare la macchina, perché mi piace parlarne o per commentare le mie esperienze. Molto meno per vantarsi dei risultati ottenuti, soprattutto quando sono spettacolari. Ammetto che all’inizio ero infastidito da certi commenti che tendevano a giudicare il mio modo di “perdere tempo”, ma arriva un momento in cui ho imparato a dimenticare tutto.

Quando lavo la macchina non do fastidio a nessuno, non la porto nemmeno fuori dal suo posto di parcheggio in modo che nessun vicino abbia motivo di lamentarsi e, per non disturbare, non metto nemmeno la musica. Detto questo, se ho voglia di passare un pomeriggio nel parcheggio con la mia “scatola magica” e i miei “bambini” non vedo perché dovrei privarmi di farlo.

Ora che ho chiarito che, se vogliamo farlo, possiamo farlo, un secondo consiglio che vorrei dare è di stare molto attenti a YouTube, dove tutto sembra così facile. Riguardo a questo, ritorno a quello che ho detto prima e posso solo consigliare di andare da professionisti, sia negozi specializzati o centri di detailing, e non avere paura di chiedere nulla; è normale avere dubbi e paura di rovinare le nostre auto. Un buon professionista ci consiglierà come iniziare a prenderci cura della nostra auto, quali prodotti usare e, col tempo, come migliorare i risultati ottenuti.

Swissvax-miguel-galan

Una volta che abbiamo già il desiderio di prenderci cura dell’auto e i consigli giusti, il passo successivo è pensare a quale “area tematica” vogliamo iniziare e acquistare i prodotti giusti, con i corrispondenti applicatori e asciugamani in microfibra. Il più comune è iniziare con la lucidatura e la protezione della carrozzeria ed è giusto dire che è quasi impossibile ottenere un buon risultato la prima volta che lo facciamo; almeno, questa è stata la mia esperienza.

Il mio consiglio a questo proposito è che fino a quando non si ottengono buoni risultati nell'”area tematica” con cui abbiamo iniziato, non bisogna affrettarsi a passare a una seconda “area tematica”. So che a volte, soprattutto quando i risultati superano le nostre aspettative, può essere addirittura assuefacente, ma non c’è fretta e, dopo tutto, il modo in cui impareremo di più è dalla nostra esperienza.

E infine, non lasciate mai un prodotto di detailing a qualcuno se non siete assolutamente sicuri che tornerà a voi. Anche questo è qualcosa che si impara con gli anni…

SWISSVAX MEDITERRANEO – La ringraziamo per le sue parole e le auguriamo ogni bene, sperando che continui a far parte della famiglia Swissvax – care for your dream!